Robin’s to the Greenwood gone.

Sono il vecchio nonno rinoceronte falegname. Tu vieni a trovarmi; devo parlarti.

Io papà? … No, tu guardia

Cammina, cammina e cammina. Ecco la casetta nella foresta del nonno rinoceronte falegname.

Toc toc, nonno sono io, il tuo nipote rinoceronte guardia di Principe Giovanni. Cioè no; ex guardia del Principe Giovanni. Adesso sono andato…

Hai lasciato le guardie di Giovanni, hai fatto male. Dove sei ora?

Sono nella banda di Robin Hood, sta nella foresta qui vicino. Con le guardie di Giovanni si sta male, si mangia male, non ci si diverte mai e si rubano le monetine ai poverini.

E tu non vuoi che si rubino le monetine ai poverini, tu vuoi che Robin rimetta le cose a posto. Vero?

Non dovevi lasciare Giovanni. Torna con le guardie di Giovanni. Guai a te se fuggi ancora.

Ma devo stare con Giovanni? quel.. quel… puzzone infame e ladro? No, basta. Io voglio andare con Robin Hood. Robin è buono, sta con i poveri. L’eroe della storia è Robin. Robin deve vincere. E’ Giovanni che deve perdere.  Oh, com’è difficile .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...