Spacciato.

Sono spacciato. E mi sono pure spicciato a spacciarmi (ero già spacciato a quarant’anni, forse prima). Ma mai mi sono spacciato (spacciarsi è borioso, nonché laborioso, e la boria non m’appartiene. Solo qualche volta, così, per prova; una boria da laboratorio: elaborata più che spontanea. Briosa.), non mi sono spacciato, dicevo, ché tanto nessuno m’arebbe creso. Infatti, da povero, è impossibile spacciarsi pe’ ricco. Nessuno m’arebbe colto. Infatti, da ‘gnorante, è impossibile spacciarsi pe’ istruito. Postimi questi queruli quesiti – mentre in coda allo spaccio attendevo che i quattro commilitoni a me davanti si spicciassero – mi sentii (ovviamente) spacciato e dissimi: più non me li pongo, non me li pongo più! E mentre ponevo la questione della posposizione ad aeternum dei quesiti già posti, il sottotenente – senza voler far pesare il suo grado – dìssemi: spicciati Robbè e, se ciai spicci, spicciami questa diecimila che devo fa’ colazione pur’io. Fu così che, mentre posponevo i quesiti già posti, spicciandomi allo spaccio, spicciavo la diecimila al sottotenente. Mi sentii spacciato: il cassiere dello spaccio non aveva il resto per le diecimila. Rimasi senza colazione di mezza mattina (un pezzo di pizza, e mi toccava ancora tutta la piazza d’armi da spazzare). Quel dannato sottotenente (faccia di culo, me lo ricordo ancora) si spicciò a uscire dallo spaccio masticando il suo pezzo di pizza. E io intravidi i prodromi del mio esser definitivamente spacciato per incapacità di spicciarmi nello spacciarmi e – per di più – presentendo i postumi della posposizione dei quesiti già posti. E lui mi dice: spazza, spazza. E spicciati!

Annunci

3 pensieri su “Spacciato.

  1. Che c’entra il farsi o no? Si tratta della libertà dell’autore. Per quel che mi riguarda sono più sobrio di un cammello e più disciplinato di un frate benedettino: non fumo, non bevo e non vado a donne. Sono come quel tipo che si condusse così rettamente, ma così rettamente, che morì gerato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...