Limiti.

AVOU, recitava l’insegna del negozio immediatamente al di là dell’incrocio tra via Vibò e via Bibiana.
Per oltre trent’anni sono vissuto lì.
Uscivo la mattina e, per un momento, la guardavo.
Poi, per andare a scuola (e, più tardi, al lavoro), le voltavo le spalle.
Ora non abito più là.
Tutto è cambiato, non abito più là.
Ho una casa bellissima, bellissima come vuoi tu.
Ma io ripenso a un’insegna che diceva: AVOU.
Cazzo vendevano?!

 

P.S.: son passato stamattina (18/12/15). È ancora lì. Dopo tutti ‘sti anni. Però!

 

AVOU

Annunci

4 pensieri su “Limiti.

  1. mi piacciono i post che trattano dei misteri esistenziali. sarebbe davvero miserrima la vita senza queste domande che scavano nel profondo. questo articolo mi farà riflettere sul senso delle uova alla coque. grazie RS, hai salvato la mia giornata ..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...